Prima le Curve, poi l’INVASIONE 14/04/2019

Andare in moto è la cosa più bella del mondo.
Farlo con uno scopo benefico, portando solidarietà ed allegria a chi ne ha bisogno è ancora più bello.
Il 14 Aprile i 
BIKER INVASORI invaderanno L’Aquila.
La colonna, immensa, si snoderà per la Salaria fino al capoluogo abbruzzese, è uno spettacolo bellissimo ed è un’emozione unica far parte di un serpentone di biker allegri e generosi che si snoda per 5/6 Km.

Visto che non a tutti può piacere il fatto stare in colonna per km e km, ma visto che è OBBLIGATORIO essere solidali,  abbiamo pensato ad una bella e divertente alternativa che svolgeremo parallelamente all’evento dei nostri amici Bikers Invasori.
Alla nostra maniera…. 
Ossia con un’andatura “sportivella”, a moto sempre piegata, con le orecchie per terra e con il giusto spirito da smanettoni.
Vi faremo invadere L’Aquila, ma arrivandoci per altre vie, tutte storte e piene di curve.
Come da nostra tradizione il percorso sarà un’ orgia di curve e tornanti.
Passerete per Orvinio e poi per i Colli di Montebove, salirete insieme a noi al Parco Eolico di Collarmenle e da qui vi faremo arrivare su a L’Aquila per la Subequana ( o per l’Altopiano delle Rocche se avete ancora energie).
Vi porteremo all’ Invasione ubriachi di curve, ma poi mangeremo tutti quanti insieme

NON E’ UN’USCITA ALLA PORTATA DI TUTTI!
E’ un evento privato e non è aperto a chiunque.
No neofiti, no turisti, no passeggiatori.
Non sono ammesse Moto Custom –  Moto d’Epoca – Scooter
Il percorso è impegnativo e, oltre alle buone capacità di guida di chi vuol partecipare, viene richiesto anche un tipo di moto idonea.

PERCHE’ ?

Il ricavato dell’evento INVADEREMO L’AQUILA verrà usato per l’acquisto di due MACCHINARI DIGNICAP.
Cosa sono? Sono macchinari che evitano la caduta dei capelli in tutte le donne/uomini/bambini che effettuano chemioterapia.
Tali apparecchi, ad oggi, sono in dotazione in pochi centri in Italia ma non sono presenti in nessun ospedale Abruzzese.
Il nostro intento è quello di donarli all’ospedale San Salvatore de L’Aquila, cercando di alleviare le sofferenze dei malati di tumore, dando loro un importante aiuto psicologico.

ISCRIZIONE

EVENTO A NUMERO CHIUSO, 30 MOTO

A differenza delle solite gite che organizziamo in questa chiediamo l’obbligo di acquistare il ticket dell’evento per far donare anche i nostri partecipanti, è il nostro modo di essere solidali senza rinnegare la nostra natura di smanettoni.

Per partecipare bisogna:
🎯  Acquistare la Prevendita  ISCRIVITI QUI

Troverai 3 opportunità:

✔️ 25 euro: Giro + Maglia evento + Donazione + Pranzo

✔️ 15 euro: Giro + Maglia evento + Donazione

✔️ Donazione Libera : qui chi non può partecipare ma vuole comunque contribuire in maniera fattiva può donare liberamente qualsiasi importo

APPUNTAMENTO

✅ Ore: 8,30
✅ Località: la indicheremo ai soli partecipanti muniti di prevendita !
✅ Per nessun motivo aspetteremo i ritardatari.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

✅ Partenza ore 9.
✅ 1^ Sosta benzina Collarmele.
✅ 2^ Sosta benzina L’Aquila.
✅ Ore 13 arrivo all’ evento.

Da qui hai due opportunità:

1️⃣ Fermarti a L’Aquila, ritirare la Maglia solidale e, se hai acquistato la prevendita da 25€, pranzare e partecipare alla Festa insieme a moltissimi altri Bikers Invasori come te !

2️⃣ Proseguire insieme a noi, che abbiamo fame di curve, e salire su fino a Campotosto dove pranzeremo alla Chioscheria.
La Maglia ti verrà spedita in seguito a casa.

QUALCHE REGOLA

✅Uscita per un numero massimo di 30 Moto, la lista viene chiusa al raggiugimento della 30^ moto.
✅ Non venire senza biglietto perchè non ti faremo nemmeno partire, vuol dire che non hai capito proprio un ca### dello scopo!
✅Se hai un passeggero anche lui deve avere il biglietto.
✅ Presentati all’appuntamento con il pieno di benzina appena fatto.
✅ Farai rifornimento solo quando lo diciamo noi e solo nei punti già prestabiliti.
✅ Non adottare una condotta di guida che possa mettere in pericolo te stesso e gli altri.
✅ Sarà un’uscita DIVERTENTE/IMPEGNATIVA (Leggi qui il nostro Regolamento&Andature Uscite)

Ma chi sono i ragazzi della ASSOCIAZIONE BIKER INVASORI?
Meglio di loro nessuno può dirlo:

” Era il maggio 2015 quando tre ragazzi ed io decidemmo di Andare ad Amatrice per la Sagra della Amatriciana, a quel punto decidemmo di aprire un evento Facebook per far partecipare qualche amico motociclista alla nostra passeggiata, l’evento prese piede e ci ritrovammo in  120 moto e 170 persone che presero parte alla nostra Iniziativa da quel momento scherzando, lanciammo l’hastag  #INVADEREMOAMATRICE nome che ormai portiamo avanti.
ANNO 2016 Forti delle presenze avute nell’anno precedente iniziammo subito a lavorare per creare il secondo #INVADEREMOAMATRICE lo facemmo con la Proloco e patrocinato dal Comune di Amatrice con tante attività come concerto sexy bike wash e stuntman musica Live avevamo coinvolto circa 300 moto, un bel numero per noi!!! La piazza di Amatrice era gremita e piena di moto sfilammo per le vie del corso con bambini genitori e anziani che fotografavano, filmavano e salutavano, è stato veramente bello!!!
Poi successe il fatto del terremoto dove perse la vita un carissimo amico che organizzava con noi!!!
Da quel momento decidemmo di creare il terzo evento in Momoria di Gecco avvenuto domenica 16/07/2017 dove coinvolgemmo 600 moto e quasi 1000 persone uno spettacolo visivo di altri tempi, bloccammo la via Salaria, 5 km serpentone Moto di ogni genere, e amici che ormai sono presenti da tre eventi, Insomma questo è Invaderemoamatrice
Il 01/10/2017 è stato per tutti noi una giornata epica, evento INVADEREMONORCIA 1000 moto e oltre 1300 persone hanno preso parte al nostro evento dove abbiamo donato ben 5000 euro alla Proloco di Norcia e 1550 euro al Comune di Leonessa durante la motobenedizione.
Simone  “

Ecco chi sono, gente normale come tutti noi ma che ha saputo creare qualcosa di SPECIALE.
Da quel 2017 si sono susseguite altre Invasioni, Visso e Ussita, ancora Norcia ed Amtrice, Arquata e Accumoli e tante altre ancora.
Ad ogni Invasione sono state donate decine di migliaia di Euro a strutture che agiscono ed operano nelle zone terremotate, tutte quante rendicontate e certificate.
L’intento è di portare una speranza e regalare un sorriso alle popolazioni colpite dai Terremoti che hanno scosso l’Italia centrale

Informatevi e conosceteli:
sulla loro Pagina Facebook,
sul loro sito
Se poi volete sostenere l’Associazione No Profit Biker Invasori potete tesserarvi qui, ed avrete fatto una buona azione.

biker-invasori

Postato il 14 marzo

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.



Condividi